CHI SIAMO

Siamo un'associazione denominata Chiesa Evangelica di Rovereto e facciamo parte del CERBI (Chiese Evangeliche Riformate Battiste Italiane). Crediamo nel Vangelo come buona notizia di Gesù Cristo, come "potenza per la salvezza di ognuno". Il vangelo evita sia la trappola delle tradizioni e del moralismo, sia quella del relativismo e promette una vita rinnovata attraverso la fede in Cristo Gesù.

LA NOSTRA FEDE

Esaminatevi per vedere se siete nella fede; mettetevi alla prova. Non riconoscete che Gesù Cristo è in voi? A meno che l’esito della prova sia negativo. 

 

2 Corinzi 13:5

 

Qui di seguito sono riportati i punti fondamentali della nostra confessione. 

  1. L’unità delle persone del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo, nella Divinità (Deuteronomio 6:4; 1 Corinzi 8:4; Matteo 28:19; 2 Corinzi 13:14; Matteo 3:16,17; Giovanni 10:30).

  2. La sovranità di Dio nelle sfere della creazione, rivelazione, redenzione, provvidenza e del giudizio finale (Genesi 1; Ebrei 1:1-2; Efesini 1:11; Romani 8:28; Atti 17:31).

  3. La divina ispirazione e l’intera attendibilità delle Sacre Scritture, come originalmente date, e la loro suprema autorità in ogni materia di fede e di condotta (2Timoteo 3:16-17; Salmo 19:7; 2Pietro 1:20-21; Efesini 2:20).

  4. L’universale peccaminosità e colpevolezza di tutti gli uomini dal momento della caduta, che li ha resi soggetti all’ira ed alla condanna di Dio (Genesi 3; Romani 1:18; 3:20,23; 5:12-21).

  5. La pienezza della deità del nostro Signore Gesù Cristo, il figlio incarnato di Dio; la sua nascita verginale e la sua umanità reale e senza peccato; la sua morte sulla croce,la sua resurrezione corporea e il suo attuale Regno in cielo e sulla terra (Giovanni 1:1-16; Filippesi 2:5-11; 1Corinzi 1:15; 1Timoteo 3:16; Ebrei 7:25).

  6. La redenzione personale dalla colpa, dalla pena, dal dominio e dalla corruzione del peccato, unicamente per mezzo della morte espiatoria, una volta per tutte, di Gesù Cristo, nostro rappresentate e sostituto, il solo mediatore tra Dio e gli uomini (Isaia 53:4-6; 1Pietro 1:19; 2:24; 3:18; Ebrei 9; 2Corinzi 5:21; Galati 2:20; 1Corinzi 15:45,47).

  7. La giustificazione come atto immeritato di grazia di Dio; con essa il peccatore è perdonato da tutti i suoi peccati, e dichiarato giusto alla presenza di Dio, unicamente attraverso la giustizia di Cristo che gli viene imputata; questa giustificazione è ricevuta solo per mezzo della fede (Romani 3:21-28; 4:5-8; 5:17-19; 6; 8:30; 1Corinzi 1:30-31; Efesini 2:8-10; Filippesi 3:8-9).

  8. La necessità dell’opera dello Spirito Santo per rendere effettiva l’opera di Cristo nel singolo peccatore, dandogli il pentimento verso Dio e la fede in Gesù Cristo (Giovanni 3:3-8; Ezechiele 36:26,27; Tito 3:5; Giovanni 1:12-13; 1Corinzi 2:6-16).

  9. La dimora dello Spirito Santo in tutti coloro che sono stati rigenerati, il quale crea il loro una progressiva somiglianza al carattere e al comportamento di Cristo, e li potenzia per la loro testimonianza nel mondo (1Corinzi 3:16; Romani 6,8,12; 2Pietro 1:4; Galati 5:16,22-24; Atti 1:8).

  10. Una e sola Chiesa universale, che è il corpo di Cristo, alla quale appartengono tutti i veri credenti, e della quale Cristo solo è il capo (Giovanni 17; Efesini 5; 1:22-23).

  11. Il futuro ritorno, personale, del Signore Gesù Cristo in gloria e nell’ora che solo il Padre conosce (Giovanni 14:3; Atti 1:11; 1Tessalonicesi 4:15-18; Atti 1:7).

  12. La resurrezione dei corpi; il giudizio sul mondo del nostro Signore Gesù Cristo, con l’eterna benedizione dei giusti e la punizione eterna dei malvagi (1Corinzi 15; 2Tessalonicesi 1:7-10; Matteo 25:31-46; Giovanni 5:22-29).

Via Bezzecca n 10 Rovereto (TN) 

info@evangelicirovereto.it

+39 0464 081164

  • Facebook Social Icon